L’impero delle emozioni


Un giorno l'imperatore del coraggio e della felicità convocò la sua corte. Per primo arrivò il Generale della Difesa, subito seguito dal Generale delle Conquiste, poi venne l'anziano Ministro dell'Esperienza e per ultimo giunse il giovane Ministro delle Iniziative. Furono fatti sedere in un cerchio dove il sovrano aveva disposto cinque cuscini a distanze uguali.... Continue Reading →

Imparare ad amarsi.


"Odio la mia pancia!" "Detesto le mie gambe." Insultare se stessi crea una ferita invisibile, perfida. Chi mai guarirà una ferita che non sa di avere? Allora si deve renderla visibile, visibile agli occhi dell'immaginazione. Una spada impugnata da un guerriero in un istante vi recide la gamba. La vedete accanto a voi, non vi... Continue Reading →

La scelta della Mente


Un giorno la Mente vide l'Anima in lacrime e disse: "Ricordo bene come è andata, e non voglio che si ripeta ancora. Ora prendo il controllo di tutto e decido io cosa va bene e cosa no" L'Anima voleva reagire, ma era ancora troppo scossa per ribellarsi. Il Corpo stette zitto, tanto i suoi sospiri... Continue Reading →

Essere o non essere. Toccati.


possiamo scegliere tra due vite. Condurre una vita controllata, sempre attenta. Con la mente che diventa vigile e giudice, vigile per cogliere ogni piccolo movimento al suo formarsi, per non farsi mai sorprendere, e giudice per incasellare ogni evento nelle sicure celle che abbiamo predisposto con le loro scritte sulla porta: ostile, buono, brutto, cattivo.... Continue Reading →

io non sono il mio vestito.


Le emozioni vestono un volto come i vestiti un corpo. Da piccoli i vestiti ci venivano comprati, regalati e messi addosso. Alcuni ci piacevano molto, altri li avremmo ceduti volentieri, per le emozioni è lo stesso. Con gli anni le cose cambiano di poco, anzi continuiamo a mettere sul viso emozioni che non avremmo mai... Continue Reading →

Bilance emotive. Emotional balance.


English version see below. Essere troppo arrabbiati porta ad avere desideri violenti e a provare insoddisfazione per piccoli traguardi. Uno stato di esaltazione, un eccesso di gioia, induce ad un forte calo di empatia, di percezione del dolore altrui e proprio. Una bramosia insaziabile, come il desiderio ossessivo, impedisce di valutare i rischi, e ignora... Continue Reading →

Uomo occidentale e natura orientale


hana wa sakuragi, hito wa bushi Tra i fiori il ciliegio, tra gli uomini il guerriero C'è stato un tempo in cui l'uomo era uomo nel mondo. Poi si creò un bivio e l'uomo ad ovest scelse una strada diversa rispetto a quello ad est. L'uomo occidentale cercò un modello di Uomo che s'impone sulla... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: