Fare comunione


Parole, immagini e corpo, non manca nulla in questo post. il resto lo fa sentire a chi lo sa leggere.

17 e 17

Non mi offendo, mi arrovello. È così che funziona da queste parti. Queste parti che hanno una testa, due braccia, due gambe, un sistema cardiocircolatorio di discreta funzionalità e, per questo, mi pare di essere una persona, forse di sesso femminile, ma non mi ricordo, perché un po’ troppi elementi non tornano e un po’ troppe volte non mi ci fanno proprio sentire. Mi arrovello perché ci metto molto, troppo, a metabolizzare quello che mi pare assurdo e sbagliato e, così facendo, invece di tirare sedie e scappare lontano, finisco per legittimarlo.

Ma anche quello che mi pare giusto e bello ha lunghi tempi di metabolizzazione e, così facendo, finisco per non crederci mai veramente, quindi, mi sa che devo andare dal medico, uno di questi anni.

Assimilo troppo, assimilo e lascio entrare virus post-atomici di aggressioni gratuite che, però, io pago molto e, quindi, com’è che sono gratuite?

Dondolo…

View original post 168 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: