A tagliare si fa presto, è a cucire che ci vuole umanità.


20140131-085602.jpg

Ogni lingua che conosci sei un uomo in più. – Detto serbo? –
Ogni paese che viaggi, ogni confine che attraversi, sono occhi che si aprono.
Ho amici rossi e amici neri, sono maschi e femmine, e tutti mi vogliono bene come io ne voglio a loro. Qualsiasi offesa di questo mondo ne ferirebbe uno, aggiungendosi alle molte che tutti abbiamo. Ecco perché non mi piace sentire insulti.
Lasciamo alle cose il caso di ferirci e diamo alle persone la capacità di medicare le ferite.

I rami e gli scogli possono fare male, ma il dolore fatto dalle persone non si dimentica.

Una risposta a "A tagliare si fa presto, è a cucire che ci vuole umanità."

Add yours

  1. Ciao! E’ vero non si dimentica ma col tempo fa meno male soprattutto se si perdona, lasciando spazio all’amore, comprendendo che noi per primi a nostra volta, abbiamo fatto del male a qualcuno nella vita 🙂

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: