odiavo i fiori.


20131009-143229.jpg

Li odiavo quasi tutti, specialmente i gerani che la mia mamma mi faceva annaffiare ogni giorno d’estate.
Un giorno, nel giardino della nonna, fiorì La Rosa Gialla.
Anche quando ero di fretta lei mi catturava, fermando le mie gambe davanti a lei.
Rimanevo a guardarla mentre tutto diventava il resto, poi mi ricordavo di essere in ritardo e restavo ancora qualche secondo, di quei secondi immobili, forse eterni, in cui cerchi di sentire tutto, perdendoti.

Il colore era come selvatico, ad un tratto sembrava chiaro, poi virava al caldo, non si lasciava prendere e così prendeva me.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: